Tutorial: Ghiande con la lana cardata

ghianda-lana-cardata-6

L’autunno è arrivato, con i suoi meravigliosi colori e i profumi legnosi. Prima di realizzare l’oggetto di questo tutorial feltroso, dovete andare a fare una passeggiata e raccogliere qualche ghianda, anche solo i “cappellini”

Questo è un progetto semplice e siccome si usa l’ago e la colla a caldo, le mie solite raccomandazioni: fai attenzione all’ago e tieni le dita a distanza di sicurezza!

Difficoltà: facile

PROCEDIMENTO

Step 1
Raccogli e spolvera le ghiande raccolte. Se ne trovi qualcuna intera, ti consiglio di conservarla per confrontare forma e proporzioni con la pallina di lana.
Srotola la lana che hai scelto e suddividila in fiocchi, così sarà più semplice formare la pallina senza pieghe.

ghianda-lana-cardata-1

Step 2
Appallottola la lana e stringila forte per valutare la quantità di lana in proporzione al cappellino della ghianda.

ghianda-lana-cardata-2

Step 3
Con una mano tieni la pallina e incomincia a infilzarla con l’ago: punzecchia delicatamente e fai ruotare la pallina con le dita in modo da infeltrire uniformemente.
Ogni tanto schiacciala e valuta se aggiungere qualche ciuffo di lana.

ghianda-lana-cardata-3

Step 4
Aumenta man mano la forza con cui punzecchi, ma attenzione: ogni tanto appallottola con energia tra le mani e alterna le due azioni.

ghianda-lana-cardata-4

Step 5
Valuta la consistenza e il diametro; se hai tanti cappellini, prova finché non trovi quello più adatto: ci sono ghiande più paffute e altre più allungate.
Quando sei soddisfatta del risultato, incolla con la colla a caldo.

ghianda-lana-cardata-5

Step 6
Siccome io sono molto pignola… mi metto controluce e taglio i peletti spettinati con un paio di forbicine!
Se sei fortunata e ne trovi molte, potrai giocare con i colori e creare una ghirlanda, oppure fai come me: riponili in una ciotola sul tavolo e spera che il figliolo non le semini tutte per casa!

ghianda-lana-cardata-6

Come ti ho già raccontato, questo tipo di infeltrimento richiede tempo e pazienza. Era da tempo che volevo realizzarle e con questa lana mi sono trovata molto bene perché il risultato ha una consistenza meravigliosa. Ho usato anche gli altri colori, ma l’autunno ha anche portato giornate più corte e l’entusiasmo per proporre questo tutorial era tale che non ho voluto aspettare un altro giorno per fare le foto: se vorrai, potrai passare a trovarci su Facebook nei prossimi giorni e cercare le foto!

Buon feltro! A presto, ciao.

 

Di cosa avrai bisogno:

Base per infeltrire
Base per infeltrire in gommapiuma. Dimensioni 20x20 cm, spessore 5 cm.
Ago per infeltrire
Ago per inserire la lana creativa nel feltro
Lana cardata, armonia viola/rosa, 3x10g
Lana cardata, armonia viola/rosa, 3x10g

Buona Creatività!

Il materiale utilizzato per il tutorial lo puoi trovare su CreaFamily.it
The following two tabs change content below.
Sono Daniela e vivo in provincia di Vercelli, con un compagno e un figlio che amo alla follia! Sono architetto abilitato anche se non pratico e la mia formazione mi aiuta ad apprezzare tutto quello che mi circonda, che siano scavi archeologici, chiese antiche o modernissimi musei. Sono approdata al fantastico mondo del feltro nel 2009 spinta dalla volontà di creare qualcosa di personalizzato per i quaderni che realizzavo all’epoca. Ho iniziato ad informarmi e a frequentare corsi di formazione, fino a trovare il mio stile, colorato e preciso al tempo stesso. Sul web potete trovarmi come Infeltriscimi, un nome che ho coniato pensando ad un caldo abbraccio, proprio come ho chiesto di rappresentare nel mio logo. Quando ho ricevuto l’invito di CreaFamily, ho trovato subito una bellissima sintonia e sono qui per farvi strada nel magico mondo dell’infeltrimento.